Sei qui: Home page / Paverlife / Blocchi / Muricciolo

Muricciolo

Muricciolo rende nuovamente attuale l'antica tecnica di costruzione di muri di contenimento a secco con un moderno elemento prefabbricato in calcestruzzo vibrocompresso, studiato per realizzare con facilità opere di contenimento di terrapieni anche da parte di manodopera non specializzata; la superficie a vista riproduce la finitura "pieta a spacco" - mediate l'operazione di splitatura in fase di produzione - nelle varianti "diamante" e "lineare" e nei colori "grigio arenaria", "pietra d'Alberese" e "Terra d'Impruneta".
Gli elementi formano una struttura a basso impatto ambientale dotata di flessibilità di impiego, smontabile e riutilizzabile, che ben si inserisce in ogni contesto di sistemazione di verde.


Consente la veloce realizzazione , con grande economicità di posa, di strutture murarie di contenimento terra adatte anche alla realizzazione di recinti, parapetti, guard-rail e opere in prossimità dell'acqua; le strutture sono dotate di un grado di stabilità paragonabile a quello di costruzioni realizzate con elemanti murati.

La possibilità di eseguire murature verticali oppure inclinate di 8° permette la soluzione più idonea alle varie esigenze tecniche ed estetiche.

Gli elementi possono seguire l'andamento del terreno, grazie alla capacità di adattamento reciproca, permettendo curvature esterne e interne variabili.


Dimensioni

Indicazioni per la posa
Sul terreno di fondazione, dopo opportuno esame geotecnico, si realizza una base di appoggio con getto di calcestruzzo magro per una arghezza di circa cm 60 e un'altezza ci cm 15, oppure con cordolo di cemento armato o altre tecniche idonee; il piano di posa dovrà essere sotto lo strato di terreno interessato dal gelo, variazioni di umidità stagionale e fenomeni di erosione.

Al terreno esistente dovrà essere data un'inclinazione non spingente per evitare il formarsi di una superficier di scivolamento al di sotto della base di appoggio; l'intercapedine tra terrreno esistente e gli elementi dovrà essere riempita con materoiale avente pezzatura nopn inferiore a mm 10 per il drenaggio delle acque di infiltrazione, posato e compattato a strati di cm 30-35.
E' opportuno che tra il terreno di riempimento e quello esistente sia inserito un getessuto drenante a che lla base del muro sia posizionato un tubodi drenaggio microfessurato, fasciato di geotessuto, per diminuire ulteriormente la spinta idrostatica ed evitare l'accumulo delle infiltrazioni nel terreno di riampimento.
Per altezze superiori occorrono verifiche di stabilità della struttura sia per impiego come rivestimento sia come sostegno, con o senza carico superioore; se necessario si ricorre all'utilizzo della geogriglia.

Gallery

Download

DOCUMENTAZIONE

Registrati e accedi ai nostri servizi dedicati ai professionisti
Registrati

RIVENDITORI

Diventa un rivenditore Paver: scopri come i prodotti e le soluzioni Paver possono soddisfare i tuoi clienti e far crescere il tuo business.
Info

RETE VENDITA

Consulta la nostra rete vendita e trova il rivenditore più vicino a te.
Info